giovedì 26 febbraio 2015

Caduto nella trappola Warmachine


Giusto perché ho pochi interessi, perchè non aggiungerne un altro?

Complice un corso gratuito di pittura di miniature offerto da Slow Play, a cui ho pensato di partecipare per conoscere nuove tecniche, sono entrato nel mondo del wargames tridimensionale.
Warmachine è un gioco in stile fantasy-steampunk ambientato in un mondo chiamato Iron Kingdoms, dove vari eserciti si scontrano e si menano come non mai.
La particolarità di questo gioco è la presenza di due tipi di personaggi, i Warcaster e i Warjack:



Gli eserciti combattono, oltre che con la fanteria ecc, con queste possenti macchine da guerra chiamate Warjack, grossi automi antropomorfi a vapore e comandati appunto dai Warcaster, i generali delle armate che possono compiere tutta una serie di azioni speciali, anche magiche, in virtù delle loro dimensioni e della loro forza bruta.

Primo passo è stata la scelta della fazione: Khador


Da Wikipedia:

"all'estremo nord del continente si estende il reame di Khador. I suoi abitanti sono fanatici nazionalisti, temprati dal gelo e dalle intemperie del nord. Gli eserciti Khador usano la forza bruta per prevalere sugli avversari, le loro macchine da guerra sono lente, corazzate e implacabili."


Lo starter set con il battlegroup composto dal Warcaster Sorscha e due Warjack, il Destroyer e il Juggernaut:



Che purtroppo si è rivelato un Mispack, uno starter set con una miniatura errata:



Nonostante questo il servizio clienti della Privateer press è stato impeccabile, e dopo 2 settimane circa ho ricevuto a casa la miniatura di Sorscha corretta, qui di seguito parzialmente colorata e ombreggiata (come imparato al corso di pittura)






Attualmente sto anche partecipando anche alla Journeyman League della mia città con questo battlegroup.

Ciao.


Fonte: Wikipedia

Nessun commento: